SOLUZIONI ASSICURATIVE

Le migliori soluzioni assicurative per aziende e professionisti

WELFARE AZIENDALE

CHE COS’E’ IL WELFARE AZIENDALE

Il welfare aziendale è l’insieme delle iniziative rivolte ai lavoratori dipendenti (amministratori compresi) e alle loro famiglie tendenti ad incontrare le loro necessità-bisogni erogando:

  • beni (esempio buoni spesa e buono benzina – art. 51 c3);
  • servizi (esempio voucher palestra/voucher viaggio – art. 51 c2 lett. f);
  • ed in alcuni casi rimborsi (esempio rimborsi asilo nido figli, rimborso retta universitaria figli/rimborso libri di testo/borsa di studio figlio meritevole – art. 51 c2 lett. f bis);

in regime di esenzione previdenziale e fiscale, in sostituzione della ordinaria retribuzione (erogata oltre i minimi contrattuali) che sarebbe passibile di contributi e imposte (esempio premio-individuale erogato nei modi tradizionali).

COME SI CONCRETIZZA UN PIANO WELFARE?

L’azienda che aderisce ad un piano welfare assegna, liberamente, ai propri dipendenti un budget di spesa in flexible benefits attraverso il quale ogni singolo dipendente sceglie autonomamente ed in modo personalizzato il tipo di servizio da fruire (tra quelli elencati dal TUIR. Art. 51 e 100) annullando l’impatto fiscale.

In questo modo, erogando la retribuzione sotto forma di flexible benefits, il costo della ditta tende a coincidere con il netto in busta del dipendente.

VANTAGGI DI ADESIONE AD UN PIANO WELFARE

Il vantaggio di aderire ad un piano welfare è duplice poiché riguarda sia l’azienda che il dipendente.

L’azienda ha non solo grandissimi risparmi economici, poiché non paga i contributi Inps, Inail, Irap, TFR per un risparmio totale del circa 40%, ma deduce dal reddito d’impresa tutte le spese sostenute in welfare.

Inoltre, risolvendo alcuni problemi dei dipendenti ottiene una maggiore incentivazione e fidelizzazione degli stessi, con conseguente abbattimento ore assenteismo o riduzione del turn-over vedendo andar via talenti sui quali ha investito formandoli; anzi l’azienda attrae talenti verso di sé.

In ultimo ma non meno importante, l’adesione ai piani welfare rivolto ai dipendenti, può diventare un elemento fondamentale per l’accesso ai vantaggi riservati alle aziende dotate di un bilancio sociale, poiché virtuose e attente ai bisogni dei dipendenti.

ADERIRE AD UN PIANO WELAFRE PUO’ ASSUMERE PER L’IMPRESA UN VALORE CHIAVE IN TERMINI DI COMPETITIVITA’, RAPPRESENTANDO UNA VERA E PROPRIA LEVA STRATEGICA.

Il dipendente ha enormi vantaggi nell’usufruire di un piano welfare che si traducono in:

  • un maggior potere d’acquisto che aumenta di circa il 35% rispetto alla tradizionale erogazione in busta paga;
  • maggior sconti su beni e servizi, attraverso le convenzioni sul territorio;
  • conciliazione vita-lavoro, i dipendenti possono risolvere alcuni problemi relativi alla conciliazione vita-lavoro (esempio asilo nido figli/assistenza della badante al genitore anziano o non autosufficiente);
  • vantaggi fiscali: usufruire di beni servizi ed in alcuni casi rimborsi in welfare, non concorre alla formazione del reddito da lavoro dipendente e quindi i dipendenti rimangono al di sotto di soglie retributive utili ai fini ISEE, Assegni Familiari, scaglioni di reddito, Bonus Renzi.

IL NOSTRO TARGET SONO LE PMI

Contattaci per costruire il tuo piano welfare, che risponda alle specifiche esigenze della tua azienda.

Se hai dubbi, domande o bisogno di aiuto

Contattaci subito >